Ferragosto in Sardegna 2017

Cosa fare a Ferragosto in Sardegna?

Ecco gli appuntamenti del ferragosto 2017: le principali feste e ricorrenze per non perdere nessuno dei principali programmi dedicati a questo sempre speciale evento dell'estate in Sardegna

26/07/2017 10:33:00
SardegnaEventi24.it
Reporter Gold
203 Eventi pubblicati 30 Notizie pubblicate
Il Ferragosto in Sardegna è festa, tradizione, fede, riti antichissimi, folklore, colore. E' decisamente una delle ricorrenze più sentite dai paesi che non hanno perso nel tempo il legame con la tradizione. In particolare da un punto di vista religioso, si ricorda la Vergine Assunta e sono davvero tantissimi i paesi che dedicano questo speciale giorno di mezzagosto ai festeggiamenti per la Madonna, e per molti sardi emigrati questo appuntamento risulta ancora essere un irresistibile richiamo.
Ferragosto è da sempre la festa più grande e importante ed è un perfetto mix tra sacralità, folklore, matrice pagana, tradizione. La ricorrenza, infatti, trova origine in epoca romana, e dopo varie influenze il rito più diffuso vede la Vergine Dormiente in abiti ricchissimi e monili molto preziosi donati in diverse epoche. L'origine orientale esclude la morte di Maria e la vuole semplicemente immersa nel sonno.
Uno dei più belli e rappresentativi è il simulacro esposto il 15 agosto nella cattedrale di Cagliari. Decisamente particolare è quello di Ottana con la Madonna vestita con gli abiti tradizionali del paese, proprio come se fosse una del popolo.
A Selargius, di cui è patrona, i riti si celebrano nella chiesa omonima del XV secolo.
Anche Bortigali si impegna nella buona riuscita di questa festa. Quest'anno potrete assistere per l'occasione al concerto del gruppo "Lui e gli Amici del RE" alle 22,00 nella piazza centrale, mentre la prima messa verrà celebrata la mattina alle 7,30. Alle 10,30 la processione accompagnata dalla Banda musicale di Cabras, con la partecipazione dei cavalieri e del corteo in costume ed infine la celebrazione della santa messa animata dalla Corale polifonica di Bortigali.

Ad Orgosolo il Ferragosto è caratterizzato dalla processione serale con il simulacro della Vergine scortata dai cavalieri in abito tradizionale. Negli stessi giorni grande spazio è dedicato ai cavalli con le pariglie ed il palio. I festeggiamenti si chiudono il 23 agosto con la processione notturna. Quest'anno potrete assistere al concerto di Marco Masini, previsto per il 19 agosto a cura della Leva '87.

Oliena dedicherà alla musica, invece, la serata del 23 agosto con il concerto di Francesco Gabbani, che si esibirà anche il giorno dopo ferragosto a Porto Rotondo.

Grandi appuntamenti anche a Dorgali, dove potrete assistere ai classici appuntamenti dedicati a cavalli e cavalieri e a tanta musica e divertimento. Il 13 agosto dalle 18,00 alle 4,00 del mattino ci sarà una tappa dell'official tour 2017 dell'Holi Dance Festival - Color Experience, ed il 16 agosto sarà nuovamente notte di festa con i Planet Funk e Jay Santos con l'energia del suo reggaeton. Tutto questo e molto di più a cura della Leva 1987.

Anche a Porto Ferro ampio spazio alla musica con il divertentissimo ferragosto in spiaggia con Enjoy Parade Beach.

Uno degli appuntamenti più attesi da cittadini e turisti è lo spettacolo dei fuochi d'artificio per ferragosto nell'area portuale di Alghero. Luci e colori illumineranno il cielo come ogni anno!

Da non dimenticare un'altra importantissima ricorrenza dedicata alla Madonna: i Candelieri a Nulvi, Ploaghe e Sassari il 14 agosto.

Per i sassaresi si tratta della "Festha Manna": la "discesa" ovvero la "faradda" è un rito molto sentito dai sassaresi che vi partecipano come portatori dei candelieri, ossia i gremi e i gremianti, come autorità locali, fino agli spettatori ai bordi del percorso.
Si svolge la sera del 14 agosto partendo da piazza Castello, per tutto corso Vittorio Emanuele fino alla Chiesa di Santa Maria di Betlem. La festa rientra nelle rete delle grandi macchine a spalla italiane, dal 2013 inserita nel patrimonio orale e immateriale dell'umanità dell'UNESCO.
Per chi vede i Candelieri di Nulvi per la prima volta, l'impatto è impressionante, l'emozione provocata dai tre giganti è indescrivibile. Il primo pomeriggio del 14 agosto sfilano per le vie del centro storico per onorare il voto alla Madonna.
L'antica tradizione dei Candelieri è presente anche a Ploaghe, rappresentando i gremi dei massai e dei pastori.